Il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica

Presidente della Repubblica” Come Presidente dell’Associazione Italiani in Spagna, anche quest’anno nel messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica non è stato rivolto ” nessun messaggio  e nessun augurio alle migliaia di italiani che lavorano e vivono all’estero portando alto il nome dell’Italia, del loro paese, della sua storia, cultura e la Marca Italia che la rende famosa nel mondo, ma che senza di loro, quegli italiani che tutti i giorni alzano” la serranda” per continuare a dimostrare quanto sono ” orgogliosi di essere italiani”, l’Italia non sarebbe conosciuta. Ma questo non se lo ricorda il nostro Capo delle Repubblica che continua ogni anno  a dimenticarsi di noi. L’Italia non è fatta solo di confini geografici, gli italiani sono nel mondo e “dobbiamo ” essere ricordati. Come presidente e come italiana che vive all’estero, in Spagna, mi sento  triste  nel vedere che colui che è a capo delle più alta istituzione italiana e che ” dovrebbe” rappresentare tutti i suoi cittadini … si dimentica di una parte di loro, quella parte cosi importante che rappresenta il “suo” Paese all’estero”. Ma noi italiani all’estero continueremo a farci sentire attraverso ” queste nostre voci” fino a quando un Presidente della Repubblica dirà , anzi leggerà quelle due semplici righe: RIVOLGO IL MIO PIÙ SENTITO AUGURIO A TUTTI GLI ITALIANI CHE LAVORANO E VIVONO ALL’ESTERO FACENDO, CON IL LORO LAVORO ONORE ALL’ITALIA, QUELL’ITALIA GIUSTA… CHE È DI TUTTI”. Paola Pacifici (presidente)