Eventi Camera di Commercio di Barcellona

CCIS-copiaInaugurato il primo Tribunale Arbitrale Internazionale volto alla risoluzione delle controversie tra Italia e Spagna – il TACCIB

Lo scorso 20 ottobre la Camera di Commercio Italiana a Barcellona ha inaugurato il TACCIB (Tribunale Arbitrale della Camera di Commercio Italiana di Barcellona) a la presenza degli associati e di altri illustri ospiti. L’evento é stato aperto dalla Presidente della Camera la Sig.ra Emanuela Carmenati, sottolineando che il TACCIB non é semplicemente un nuovo tribunale, ma rappresenta il primo ed unico organo giudiziale ad occuparsi specificatamente delle controversie tra Spagna e Italia. Il Tribunale é dunque formato da arbitri esperti della normativa italiana così come di quella spagnola. La Dott.ssa Anna Vall, socio fondatore di Logos Media ha dottamente esposto il sistema della Mediazione comparandolo tra i due paesi. Il Professore di Diritto Civile Llorenç Prats (Università Autonoma di Barcellona) ha invece approfondito il tema dell’Arbitrato, con un focus sulla diffusione dello stesso a cura di Màrius Miró, Presidente dell’Associazione “Fomento del Arbitraje”. Gli avvocati dello Studio Legale Marti´& Associat, Joan Ramón Miquel e Jordi Alimany hanno completato la serie di interventi con una dettagliata spiegazione sulle regole di funzionamento del TACCIB. La giornata è stata infine conclusa dal Console Generale Italiano a Barcellona il Dottor Nicoletti Stefano, con un sentito ringraziamento alla Camera Italiana per il suo ruolo di ponte tra i due paesi. Al fine di accedere ai servizi del TACCIB é necessario firmare il contratto dove si prevede la seguente clausola : “Le parti coinvolte concordano che la soluzione di qualsiasi questione, controversia o disaccordo derivante dall’interpretazione del presente contratto, sia in capo al Tribunale Arbitrale della Camera di Commercio, alla quale spetta la designazione dell’Arbitro e la gestione dell’arbitraggio stesso. La Corte si impegna, in rispetto del suo regolamento e Statuto, al compimento del lodo arbitrale in carico”. In caso il documento soggetto di controversia fosse lo statuto di una società, la clausola di competenza é la seguente : “Tutte le questioni derivanti dall’interpretazione dello statuto, sia tra i soci, tra questi e la società o con gli amministratori, nella misura disposta dalla legislazione vigente, saranno sottoposte a giudizio dell’Arbitro Istituzionale del Tribunale Arbitrale della Camera di Commercio, in accordo con il suo Statuto”.

Seconda edizione del Premio “Faro del Mediterraneo”
La seconda edizione del Premio “Faro del Mediterraneo” in memorian a Ignazio Villavecchia, é stato celebrato lo scorso 22 ottobre nella prestigiosa sala Paraninfo dell’Università di Barcelona. Organizzato dalla Camera di Commercio Italiana Barcelona ha riconosciuto l’azienda Mediaset come migliore realtá imprenditoriale di capitale italiano che opera  in Spagna. Dall’altro lato é stata premiata Roca, come azienda multinazionale con capitale totalmente spagnolo e presente a livello internazionale e in special modo in Italia.  Nel corso dell’intervento la Presidente della Camera Emanuela Carmenati ha sottolineato come in solo due anni il “Faro del Mediterraneo” sia diventato un riconoscimento ambito e rilevante per tutti coloro che operano  tra l’Italia e la Spagna. Paolo Vasile, Consigliere Delegato di Mediaset España, che ha ricevuto il Premio dalla mano della Presidente Emanuela Carmenati, hapresentato l’attività del suo gruppo rimarcando più volte il concetto che il successo è dovuto soprattutto al “fare le cose con amore”.

La Camara di Commercio Italiana a Barcellona presenta il “Polo del Salento” “L’Italia, narrata attraverso il mare”

Il “Polo del Salento” é parte integrante del progetto Signa maris, patrocinato dal Ministero dei Beni, delle Attivitá Culturali e del Turismo (MiBACT) che promuove le ricchezze culturali, naturali e paesaggistiche che il “Bel Paese” ha da offrire. L’evento, organizzato dalla la Cámara de Comercio Italiana Barcelona ha avuto luogo lo scorso 9 di noviembre nella Sala Mitre del Gran Hotel Princesa Sofía di Barcellona, contando sulla collaboración di Grimaldi Lines e di Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) España. Il Progetto Polo del Salento concentra gli obiettivi di Signa Maris sui 10 principali porti della Puglia, simboli della grande attrattivitá turistica della regione, essi rappresentano infatti il punto di entrata per numerosi intinerari volti alla scoperta delle bellezze naturalistiche, culturali ed enogastronomiche che l’Italia puó offrire. Durante l’evento, il Presidente della Camera Italiana Barcelona, Emanuela Carmenati, ha dato il benvenuto agli assistenti e ha ceduto la parola al  Sig. Lorenzo Bandini, Direttore Commerciale di Grimaldi Lines, che ha presentato con maggior dettaglio gli obiettivi e le finalità del progetto. Alla presentazione hanno partecipato piú di 70 invitati in rappresentanza dei Tour Operator catalani, agenzie di viaggio, giornalisti e aziende nautiche e charter. In conclusione dell’evento, gli ospiti hanno potuto degustare alcuni prodotti dell’eccelenza gastonomica italiana che giá raccontano quanto questi territori hanno da offrire. Tutte le informazioni generali riguardanti i porti coinvolti e gli itinerari proposti, pussono essere visionate e approfondite nel sito intenet : www.signamaris.it.                        Esiste inoltre un’ applicazione mobile (anche off-line) rivolta ai naviganti che fornisce informazioni in riguardo ai porti e ai territori coinvolti nel progetto.