Grande successo della gastronomia italiana a Valencia

•    11 imprese hanno esposto nello spazio gestito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna presso la fiera Gastrónoma

•    Gli Chef Enrica Barni, Alessandro Castro, Enrico Croatti e Manfredi Bosco hanno riscosso un grande successo con i loro showcooking nella “Cuocina Central” della fiera

La Fiera Gastrónoma ha chiuso ieri i battenti il 16 novembre dopo aver accolto più di 15.000 visitatori in tre giorni (14-16 novembre) consolidandosi così come il gran evento gastronomico della provincia spagnola. La fiera ha offerto un ricco programma di attività per la promozione della migliore gastronomia mediterranea che ha coinvolto attivamente i professionisti edi i numerosi amanti della buona cucina presenti all’appuntamento. L’Italia, paese invitato in questa edizione, è stata la grande protagonista  durante le tre giornate di celebrazione della fiera, durante le quali la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) ha gestito la partecipazione di 11 imprese nell’area espositiva dedicata alle eccellenze dell’enogastronomia del Belpaese. L’Area Italia è stata inaugurata ufficialmente il 14 novembre alla presenza del Segretario Generale della CCIS, Giovanni Aricò, del direttore e del presidente di Gastrónoma, Alejandro Roda e Carlos Mataix, del Segretario Regionale di Agricoltura e Sviluppo Rurale, Francisco Rodríguez Mulero, e della Deputata provinciale con delega al Turismo, Pilar Moncho. Un ricco programma di eventi e attività collaterali durante i 3 giorni di fiera ha permesso di far conoscere agli operatori e consumatori locali alcune delle ricette e specialità tipiche della cucina regionale italiana. Tra gli chef italiani che hanno entusiasmato il pubblico presente con i loro showcooking nella “Cocina Central” della fiera vanno ricordati Enrico Croatti, Executive Chef del rinomato Ristorante Dolomieu del DV Chalet Boutique Hotel & Spa di Madonna di Campiglio (una stella Michelin), con la sua proposta “A mani nude”, Enrica Barni, chef dell’Accademia del Gusto di Madrid, e Manfredi Bosco, esperto in cucina mediterranea, con la loro performance dal titolo “En Medio del Mar”, Alessandro Castro, responsabile per la Spagna dell’Accademia Italiana della Gastronomia Storica e dell’Associazione Ristoworld, autore dela conferenza “Il Barocco nella cucina mediterranea”. La presenza italiana a Gastrónoma 2015 è stata anche l’occasione per presentare agli operatori locali, attraverso un info point dedicato, il progetto “Marchio Ospitalitá Italiana – ristoranti italiani nel Mondo” e la piattaforma “Italian Quality Experience”, per la promozione delle eccellenze agroalimentari italiane nel mondo e che è possibile visualizzare all’indirizzo: http://www.italianqualityexperience.it/. Questa importante iniziativa, che ha visto quest’anno la certificazione di 22 ristoranti italiani in Spagna da parte della CCIS, è  coordinata da Unioncamere e conta sul patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Un’altra iniziativa di grande successo organizzata dala CCIS è stata “DEGUSTA ITALIA- RISTORANTI ITALIANI A VALENCIA” che ha permesso ai numerosi visitatori dell’Area Italia di ottenere buoni sconto per degustare piatti e ricette tipiche della tradizione enogastronomica italiana nei 12 ristoranti italiani di Valencia aderenti, dal 16 al 22 novembre.