L’ANSI scopre una targa dedicata ai caduti italiani e spagnoli in Afghanistan

-Subdelegato di Difesa, Colonnello Juan Casiano Irizar Siguenza;
-Il. Señ Alcalde Don José Domingo Regalado González di Granadilla de Abona. – Capo dell’ufficio consolare di Arona, Dr. Gianluca Cappelli Bigazzi;
-Presidente del Com.IT.ES. , Maurizio Mior.
– Presidente Nazionale Cav. Dr. Gaetano Ruocco.
-Presidenze di Delegazione Dr. Danilo Bianchini.

Il Presidente Nazionale dell’ANSI, Gaetano Ruocco, ha partecipato a una manifestazione patriottica che si è tenuta nell’isola di Tenerife

Il Comune di Granadilla de Abona, con il Sindaco José Domingo Regalado Gonzàlez e l’ANSI con il presidente della locale sezione Danilo Bianchini, hanno scoperto una targa in ricordo dei Caduti italiani e spagnoli in Afghanistan. Il Presidente dell’Associazione Nazionale Sottufficiali d’Italia, Gaetano Ruocco, che ha presenziato alla cerimonia, ha ricordato i legami, anche storici, che uniscono la Spagna e l’Italia e ha inaugurato i locali della sezione dell’ANSI in terra Iberica. “C’è un forte legame che unisce le nostre Nazioni – ha detto Gaetano Ruocco rivolto alle autorità civili e militari e al pubblico presente– nel secolo scorso hanno condiviso un periodo storico e oggi sono grandi democrazie, due pilastri della comune Patria Europea. Le Forze Armate di Spagna e Italia hanno pagato un forte tributo di sangue in Afghanistan. I nostri gloriosi Caduti si sono sacrificati per la libertà di tutti.”