L’Ambasciatore Guariglia con l’OMT

113esimo consiglio esecutivo

Si è riunito a Madrid il 18-19 gennaio il 113esimo Consiglio esecutivo dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, agenzia specializzata delle Nazioni Unite che ha sede a Madrid. A testimonianza dell’importanza dell’evento i Capi delegazione sono stati ricevuti lunedì 18 da Sua Maestà il Re Filippo VI. Il dibattito in seno al Consiglio si è incentrato sugli effetti della pandemia sul turismo internazionale, che ha registrato nel corso del 2020 un calo verticale delle presenze. Ai lavori è intervenuto anche il Presidente del Governo spagnolo Sánchez. Per l’Italia ha partecipato l’Ambasciatore italiano a Madrid Riccardo Guariglia che, nel suo intervento in raccordo con il Mibact, ha sottolineato come la mobilità sicura costituisca un fattore chiave per il ripristino dei flussi turistici e per la ripresa economica: per tale ragione il tema sarà anche trattato in ambito G20, di cui l’Italia esercita la Presidenza. Il Consiglio esecutivo ha deciso di proporre all’Assemblea Generale dell’Organizzazione (che si riunirà in Marocco nell’ottobre 2021) la riconferma dell’attuale Segretario generale, Zurab Pololikashvili, per il periodo 2022-2025.