Centenario delle Camere di Commercio italiane della Spagna 100 anni dopo la storia si ripete

indexSPAGNA – Lo scorso 28 aprile le Camere di Commercio Italiane in Spagna hanno celebrato a Barcellona il loro Centenario. 1914-2014: un lungo percorso durante il quale le Camere sono state protagoniste della vita economica e delle relazioni commerciali tra i due paesi, contribuendo in maniera significativa allo sviluppo e alla promozione delle imprese. Barcellona è la città in cui è nata la Camera di Commercio Italiana, e 100 anni dopo la storia si è ripetuta, con grande successo di partecipazione. A introdurre l’Evento, un Atto Commemorativo nel Salón de Cent del Comune di Barcellona, dove all’inizio della cerimonia, il sindaco S. Ecc. Xavier Trias, il Presidente della Camera di Commercio Italiana di Barcellona Emanuela Carmenati, e il presidente della Camera di Commercio Italiana e Industria per la Spagna Marco Silvio Pizzi, hanno firmato il Documento Ufficiale di Commemorazione del Centenario in omaggio al primo gruppo di pionieri italiani e in ricordo del primo incontro organizzato dal Comité italo-spagnolo il 21 aprile del 1914. All’Atto hanno inoltre assistito le più alte cariche istituzionali italiane: l’Ambasciata, rappresentata dal suo Consigliere Economico Marco Rusconi, che ha portato il messaggio dell’Ambasciatore Pietro Sebastiani, il Console Generale d’Italia a Barcellona Stefano Nicoletti, il Presidente di Assocamerestero (Istituzione che gestisce la rete di tutte le Camere di Commercio Italiane nel mondo) Leonardo Simonelli. In qualità di autorità locali hanno assistito il Segretario di Impresa e Competitività della Generalitat di Catalunya Pere Torres, il secondo Vicesindaco Sónia Recasens. Durante la Commemorazione si è cercato di ricreare la speciale atmosfera di 100 anni fa attraverso la rivisitazione storica della fondazione della Camera di Commercio Italiana che fu costituita proprio a Barcellona, con particolare riferimento ad alcuni frammenti storici di articoli di giornale. Tale rivisitazione ha permesso di sottolineare l’importante ruolo di riferimento che ha la Camera a livello internazionale nel suo territorio di competenza, oltre che di ponte strategico tra l’Italia e la Spagna. Inoltre, coloro che sono intervenuti hanno messo in risalto come durante un intero secolo, questa Istituzione abbia cercato di rafforzare e consolidare le relazioni tra i due Paesi attraverso la propria rete di servizi. Come ha sottolineato nel suo discorso la Presidente della Camera di Commercio Italiana di Barcellona Emanuela Carmenati, se non fosse stato per La Vanguardia, non avremmo avuto notizia dell’emblematico momento celebrato a Barcellona nel lontano 21 aprile del 1914, né di molti altri. E, proprio attraverso La Vanguardia, lo stesso 28 aprile 2014, la CCIB ha ringraziato le imprese e i collaboratori che hanno patrocinato l’evento del suo Centenario. D’altra parte, avendo localizzato negli archivi del Comune di Barcellona la fotografia di gruppo dello stesso evento di 100 anni fa, tutti i partecipanti hanno posato per una nuova foto di gruppo affinché possa essere una testimonianza per coloro che tra cent’anni saranno i successori. Dopo la cerimonia commemorativa, i Soci della CCIB, i rappresentanti ufficiali e gli altri invitati, si sono spostati nell’elegante sala della Casa degli Italiani, perché questa, fu la prima sede della Camera di Commercio Italiana. Qui si è tenuta la Cena di Gala e l’originale spettacolo teatrale Perbacco Storie e Racconti sul vino dell’attore italiano Alessandro Dieli. Durante la cena si è reso omaggio a colui che fu il primo presidente della Camera, Dott. Ignazio Villavecchia, contando con l’affettuosa presenza del suo pronipote Jorge Villavecchia, a cui, l’attuale Presidente della CCIB Emanuela Carmenati ha consegnato una targa commemorativa. Con la torta di Compleanno del Centenario si é concluso l’evento.La CCIB durante tutto il 2014 organizzerà a  Barcellona una serie di eventi e iniziative specifiche volte alla promozione delle imprese a essa associate.