Camera Commercio Italiana

Le Settimane Gastronomiche Regionali

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) organizza a Madrid le Settimane dedicate alla gastronomia regionale italiana, con l’obiettivo di far conoscere le ricette e i sapori delle regioni attraverso i loro prodotti più autentici in alcuni ristoranti emblematici della capitale. Il primo ciclo di questa iniziativa avrá inizio nel ristorante Sottosopra con un menú dedicato al Lazio. Si proseguirà con il ristorante Bello e Buono (con una proposta che porterà in Puglia gli amanti della buona cucina, per poi arrivare in Campania attraverso i 7 locali del Grosso Napoletano presenti a Madrid. Si concluderà infine con un viaggio gastronomico in Sicilia, grazie alla proposta del ristorante Pante. I menú proposti dai quattro ristoranti coinvolti includono sia ricette tradizionali regionali, come la caponata siciliana, i suppplì alla romana e le cartellate pugliesi, sia proposte rivisitate dagli chef locali, tra cui il cappellaccio con spuma di cacio e pepe e gli Spaghettoni con crema di cime di rape e briciole di pane croccanti alle acciughe. Il comune denominatore è l’utilizzo di prodotti italiani autentici, tra cui la burrata di Andria, il Pecorino e la Ricotta Romana DOP, la Mozzarella di Bufala Campana DOP, il Parmigiano Reggiano; salumi come il Guanciale di Amatrice; vini e birre artigianali nazionali. Ogni menú verrà presentato dagli stessi chef e gestori dei ristoranti coinvolti attraverso un apposito video promozionale che si pubblicherà nei social network della CCIS (@CCISMadrid) e quelle dedicate al progetto (@Trueitaliantastemad). I menú che verranno proposti dai ristoranti nell’ambito dell’iniziativa e le date corrispondenti sono consultabili nella pagina dedicata: https://www.100autentico.es/semanas-gastronomicas/. Questa iniziativa fa parte del progetto True Italian Taste, che mira a valorizzare e promuovere  la qualità e il prodotto italiano autentico nel mondo. Tale progetto è promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è realizzato da Assocamerestero, l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.

#trueitaliantaste #iffoodcouldtalk #extraordinaryitaliantaste

“Patto verde. Opportunità e risorse per le imprese”

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), ha organizzato in collaborazione con le Camere di Commercio Europee un incontro “PATTO VERDE. OPPORTUNITÀ E RISORSE PER LE IMPRESE”. L’obiettivo è approfondire le priorità del Patto Verde della Commissione Europea e le sue ripercussioni nelle strategie a breve e lungo termine delle imprese. Ha partecipèato all’incontro la  quarta vicepresidente del Governo spagnolo e ministra per la Transizione Ecologica e la Sfida Demografica, Teresa Ribera e il vicedirettore della Rappresentanza della Commissione Europea in Spagna, Jochen Müller. E’ seguita una tavola rotonda a cui parteciperanno i responsabili di alcune imprese leader nel campo della sostenibilità.

Incontro virtuale:
Teresa Ribera, quarto vice presidente del governo e ministro per la transizione ecologica e la sfida demografica.
Jochen Müller, vicedirettore della rappresentanza della rappresentanza della Commissione Europea in Spagna.

Tavola Rotonda: “Energy Transition Outlook, un’opportunità per le aziende spagnole” Santiago Blanco Pérez, Vicepresidente e Presidente nazionale, DNV SPAGNA E PORTOGALLO.

“Fondi europei. La grande opportunità per la transizione ecologica” Ana Gil, CEO di EDF Spagna. Presidente Energia e Clima della Camera franco-spagnola.

“Come accedere alle risorse?”
Carlos Bofill, managing partner internazionale, AYMING

“Il potenziale dell’energia eolica offshore”.
José Luis Viguera, direttore commerciale di Eólica y Diversificación, NAVANTIA

“Green Deal – Rafforzamento della leadership europea e della crescita industriale nell’energia eolica offshore”
Javier Díez Rodriguez, direttore, EQUINOR NEW ENERGIES

“Sostenibilità, efficienza energetica e digitalizzazione”
Ernesto Ubieto, direttore generale, DANFOSS IBERIA S.A
.
“Come i trasporti possono contribuire a frenare il cambiamento climatico”
Alberto Linares Amarilla, Direttore prevendite, logistica e sostenibilità per Spagna e Portogallo, SCANIA

“Rilevanza dell’NFIS (Non-Financial Information Statements) per le aziende e le parti interessate”
Max Gosch, “La sfida della sostenibilità”, Managing Partner. UHY FAY & CO MADRID

“Verso un modello economico verde, robusto e competitivo: la transizione energetica al centro della trasformazione”
Gonzalo Sáenz de Miera, Direttore del cambiamento climatico, IBERDROLA

Moderatore: Jorge Barrero Fonticoba, CEO, COTEC FOUNDATION