Ambasciata d’Italia: notizie

Il premio a Gabriele Morelli

L’Istituto Cervantes all’ispanista

L’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Riccardo Guariglia, ha ricevuto nella sede dell’Ambasciata d’Italia, gli Allievi Ufficiali del secondo anno dell’Accademia della Guardia di Finanza, in particolare del 120° Corso “Pal Piccolo IV” e del 19° Corso “Berenice”, quale ultima tappa del loro viaggio di istruzione in Spagna, iniziato lunedì scorso. Nell’ambito della missione, i circa 70 giovani finanzieri – accompagnati  dal Generale di Corpo d’Armata Sebastiano Galdino, Generale Ispettore per gli Istituti di Istruzione della Guardia di Finanza e dal  Colonnello Giovanni Parascandolo, Esperto del Corpo distaccato a Madrid, presso l’Ambasciata – hanno partecipato a diversi incontri formativi, fra cui una conferenza tenuta dal magistrato Luis Rodríguez Sol, sugli aspetti principali dell’ordinamento giudiziario spagnolo, e visite alle sedi dell’Agenzia delle Entrate spagnola e della Guardia Civil, a Madrid, nonché della Scuola della Policía Nacional, ad Ávila. Nel corso dell’incontro l’Ambasciatore ha rivolto ai partecipanti un indirizzo di benvenuto, esprimendo, fra l’altro, “la sua profonda gratitudine per l’encomiabile lavoro che la Guardia di Finanza realizza da anni in collaborazione con le forze dell’ordine spagnole a tutti i livelli, per la prevenzione e la repressione di moltissime condotte criminali”. Ciò costituisce – egli ha aggiunto – “un’ulteriore riprova della solida amicizia tra i nostri due Paesi”. L’Ambasciatore Guariglia – accreditato anche nel Principato di Andorra – ha altresì sottolineato come “anche con la Polizia andorrana la cooperazione internazionale della Guardia di Finanza è particolarmente intensa, specialmente nel contrasto ai reati fiscali”. La missione degli Allievi della Guardia di Finanza si inserisce nella cornice del forte rilancio in corso delle relazioni tra Italia e Spagna in moltissimi campi, e fa seguito alla apprezzata recente missione a Madrid, nel luglio scorso, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale Giuseppe Zafarana.

Incontro con gli allievi della Guardia di Finanza

L’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Riccardo Guariglia, ha ricevuto nella sede dell’Ambasciata d’Italia, gli Allievi Ufficiali del secondo anno dell’Accademia della Guardia di Finanza, in particolare del 120° Corso “Pal Piccolo IV” e del 19° Corso “Berenice”, quale ultima tappa del loro viaggio di istruzione in Spagna, iniziato lunedì scorso. Nell’ambito della missione, i circa 70 giovani finanzieri – accompagnati  dal Generale di Corpo d’Armata Sebastiano Galdino, Generale Ispettore per gli Istituti di Istruzione della Guardia di Finanza e dal  Colonnello Giovanni Parascandolo, Esperto del Corpo distaccato a Madrid, presso l’Ambasciata – hanno partecipato a diversi incontri formativi, fra cui una conferenza tenuta dal magistrato Luis Rodríguez Sol, sugli aspetti principali dell’ordinamento giudiziario spagnolo, e visite alle sedi dell’Agenzia delle Entrate spagnola e della Guardia Civil, a Madrid, nonché della Scuola della Policía Nacional, ad Ávila. Nel corso dell’incontro l’Ambasciatore ha rivolto ai partecipanti un indirizzo di benvenuto, esprimendo, fra l’altro, “la sua profonda gratitudine per l’encomiabile lavoro che la Guardia di Finanza realizza da anni in collaborazione con le forze dell’ordine spagnole a tutti i livelli, per la prevenzione e la repressione di moltissime condotte criminali”. Ciò costituisce – egli ha aggiunto – “un’ulteriore riprova della solida amicizia tra i nostri due Paesi”. L’Ambasciatore Guariglia – accreditato anche nel Principato di Andorra – ha altresì sottolineato come “anche con la Polizia andorrana la cooperazione internazionale della Guardia di Finanza è particolarmente intensa, specialmente nel contrasto ai reati fiscali”. La missione degli Allievi della Guardia di Finanza si inserisce nella cornice del forte rilancio in corso delle relazioni tra Italia e Spagna in moltissimi campi, e fa seguito alla apprezzata recente missione a Madrid, nel luglio scorso, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale Giuseppe Zafarana.