SPAGNA – Vithas Malaga e la risonanza magnetica

MALAGA – Con “sedacion” per piccoli pazienti

L’ospedale Vithas di Malaga realizza la risonanza magnetica con “sedacion” per uso pediatrico, dai neonati agli adolescenti. È  un procedimento dove non è necessario intubare il paziente. E’ una prova molto utile in pediatria in quanto facilita  la collaborazione del paziente. Il dottore Enrique Sanchez, coordinatore dell’unità pediatrica, dichiara che questo sistema facilita la lettura delle immagini in totale assenza di radiazioni. La risonanza magnetica è una prova dove la cooperazione del bambino è importante, dichiara la dottoressa Marai Isabel Martinez Leon, per questo in alcuni casi nei minori è necessaria un’anestesia. Il gruppo medico è formato anche dal dottor Mariano Castilla, anestesista pediatrico, il quale dichiara che per effettuare l’anestesia per la risonanza sono necessarie particolari macchine, non sono adatte quelle che si usano normalmente, avviene infatti per inalazione non dovendo quindi praticare nessuna iniezione che è particolarmente fastidiosa per i bambini. I genitori accompagnano i bambini durante questo processo fino a quando il bambino non rimane anestetizzato. Inoltre della squadra medica fanno parte anche il dottor Alberto Bazán Vilchez (TER de Radiodiagnóstico y DUE); el Dr. Juan Pérez, jefe de servicio de pediatría y cirugía pediátrica; el Dr. Enrique Sánchez, pediatra coordinador;  y un miembro del equipo de enfermería pediátrica/ neonatal.