Sono già 4 le antenne territoriali attivate dalla CCIS in Spagna

burgos-1

Da sinistra a destra Giancarlo Federighi Rincón, nuovo rappresentante territoriale della CCIS per la provincia di Burgos, insieme a Giovanni Aricò, Segretario Generale della CCIS.

È stato firmato oggi l’accordo di collaborazione con il Console Onorario di Burgos, Giancarlo Federighi, per l’attivazione della rappresentazione della Camera nella provincia della Castiglia e León, che si aggiunge così alle antenne già operative di Santa Cruz di Tenerife, Oviedo e La Coruña. È stata attivata ufficialmente stamattina la nuova rappresentazione territoriale della CCIS nella provincia di Burgos, che si aggiunge in questo modo alle antenne già operative presenti nelle province spagnole di Santa Cruz di Tenerife, Oviedo e La Coruña. Il nuovo rappresentante territoriale della CCIS per Burgos, Giancarlo Federighi Rincón, ha avuto modo di confrontarsi direttamente con ciascuno dei componenti dello staff camerale per approfondire così la propria conoscenza sulle attività, i progetti e le iniziative in programma, così come i servizi e gli strumenti messi a disposizione dei professionisti e delle imprese che fanno parte del network camerale. Ad oggi sono quindi già quattro le rappresentazioni territoriali della Camera di Commercio e Inustria Italiana per la Spagna in tutto il territorio, che si aggiungono alle delegazioni di Granada, Siviglia, Vigo e Valencia. Contando sull’appoggio della rete consolare italiana in Spagna, la Camera mira a rafforzare la propria presenza nelle regioni che rientrano nel territorio di sua competenza, al fine di rafforzare i contatti con l’imprenditoria italiana e gli operatori e istituzioni locali. Inoltre, grazie alla presenza di una base operativa in loco, sarà possibile realizzare un maggior numero di azioni di tipo commerciale e promozionale nel territorio.