L’Ambasciatore Guariglia con la “Casa degli Italiani”

BARCELLONA – Il Capo Missione incontra le nostre istituzioni

Nell’ambito della sua prima visita ufficiale a Barcellona, l’Ambasciatore italiano in Spagna Riccardo Guariglia, accompagnato dalla Console Generale Gaia Lucilla Danese, e dalla Console Alessandra Di Pippo ha visitato la Casa degli Italiani. Ad accogliere il diplomatico il Presidente Mirko Scaletti affiancato dai Vicepresidenti della Casa degli Italiani di Barcellona Agostino Corfini e Valeria Saltarelli. L’Ambasciatore, sottolineano da Barcellona, “ha voluto in questo modo portare alla Casa degli Italiani il saluto dello Stato Italiano. Durante la visita alla sede della stessa ha potuto altresì conoscere e apprezzare la lunga storia di quest’associazione Italiana radicata sul territorio ormai da più di 150 anni”. La visita a Barcellona é stata preceduta da una sobria e particolarmente sentita cerimonia che l’Ambasciatore ha voluto dedicare alle studentesse italiane che persero tragicamente la vita nell’incidente di Freginals nel 2016, dove il Capo Missione, accompagnato dalla Console Generale, Gaia Lucilla Danese e il Sindaco, Josep Roncero Pallares, ha voluto rendere omaggio alle vittime depositando un mazzo di fiori bianchi sul memoriale realizzato dal Comune in ricordo dell’evento.

La Casa degli Italiani di Barcellona
La Casa degli Italiani di Barcellona è un’associazione benefico-culturale apolitica attiva nella promozione e diffusione della lingua e cultura italiana. “È un’associazione aperta e inclusiva fondata sul valore della solidarietà, punto d’incontro della comunità Italiana e integrata nel territorio. È un riferimento imprescindibile per tutti coloro che amano l’Italia”, si legge nella scheda del Direttivo. “La Casa organizza nello storico palazzo di Pasaje Méndez Vigo numerose attività, soprattutto eventi culturali e sociali, ma non solo, sostiene anche le scuole italiane di Barcellona e aiuta i connazionali in difficoltà. I Soci, sempre più numerosi e di diverse generazioni, sono costantemente al centro degli eventi e delle attività proposte e coinvolti, dove possibile, nella definizione delle stesse. La Casa degli Italiani è un’organizzazione aperta al futuro e attenta ai cambiamenti e ai bisogni della comunità e grazie, anche, alle nuove tecnologie accessibili a tutti, efficiente ed efficace nelle sue competenze”.