LA CCIS DI MADRID PROMUOVE L’INIZIATIVA “UN FUTURO PER AMATRICE TRA I RISTORANTI ITALIANI”

Logo Camera Commercio MadridLa CCIS promuove l’iniziativa “Un futuro per Amatrice” a sostegno delle persone colpite dal terremoto del 24-08-2016

– La proposta è stata attivata da Slow Food sulla scia di analoghe iniziative spontanee lanciate in Italia in questi giorni, e si dirige ai ristoranti italiani di tutto il mondo.

– Per un anno, verrano donati 2 euro per ogni piatto di Amatriciana consumato nei locali aderenti.

– La CCIS ha pubblicato nella pagina www.italiaonlive.com le informazioni sull’inizativa per promuovere la partecipazione dei ristoranti italiani in Spagna.

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), attraverso la rete dei ristoranti italiani certificati con il “Marchio Ospitalità Italiana”, promuove l’iniziativa “Un Futuro per Amatrice” #unfuturoperamatrice, che ha attivato l’associazione Slow Food per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto che ha devastato alcune località del Centro Italia lo scorso 24 agosto. Sulla scia delle diverse proposte spontanee che nelle ultime ore sono state lanciate in Italia, alle quali hanno aderito numerosi ristoratori, Slow Food propone che, per ogni Amatriciana consumata, siano devoluti due euro, uno donato dal ristoratore, uno dal cliente. I fondi raccolti saranno direttamente versati al Comune di Amatrice, uno dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto e patria della ricetta conosciuta in tutto il mondo. La volontà dei promotori è che l’iniziativa abbia una durata di un anno, al fine di garantire un flusso di aiuti costante ai terremotati, che vada oltre l’onda emotiva del momento, e permetta loro di ricostruire quanto prima il proprio futuro. Per dare diffusione all’iniziativa e informare sulle possibilità di aiutare direttamente le persone colpite dal sisma, la CCIS ha attualizzato i contenutui della sua pagina www.italiaonlive.com. In essa sono pubblicate sia le informazioni dettagliate sul progetto di Slow Food e la lista dei ristoranti aderenti, ed anche altre informazioni di interesse come il numero di conto corrente che la Croce Rossa Italiana ha attivato per le donazioni dal’estero:

Croce Rossa Italiana – codice IBAN: IT40F0623003204000030631681

BIC/SWIFT: CRPPIT2P086

Causale:”Terremoto Centro Italia”