Il Com.It.Es. Informa

Burrata-webMancano solo due giorni al Cocktail di supporto alle liste del ComItEs, dove verranno presentati candidati e programmi e verrà data l’opportunità a tutti i cittadini italiani, iscritti all’AIRE, in possesso di un documento italiano valido (Passaporto, Carta d’Identità, etc.) di appoggiare una lista, tra quelle cadidate, in modo da poter raggiungere le 200 firme necessarie per poter partecipare alle elezioni e veder pertanto garantita la sopravvivenza dei ComItEs.

Nel corso della serata verrà offerto a tutti i partecipanti, un Cocktail made in Italy, organizzato da Pasta Mito, un nuovo spazio gastronomico italiano dedicato alla scoperta dei sapori del nostro Paese. Mortadella, tartufo, burrata, gorgonzola, pasta fresca, bresaola, e sughi tipici, come “Pesto genovese” e “Puttanesca” saranno solo alcuni degli ingredienti protagonisti della serata, accompagnati naturalmente da una selezione di vini italiani. Il cuoco Borja Letamendia, del noto programma televisivo Top Chef, si esebirà poi in uno Show Cooking che coinvolgerà tutti i presenti in un vero e proprio viaggio sensoriale nelle ricette della tradizione, rivisitate con un pizzico di creatività. Maggiori informazioni sui prodotti Pasta Mito e su Borja Letamendia disponibili ai seguenti links: http://www.pastamito.com/; https://twitter.com/borjatopchef.

Ospite dell’evento il vincitore del prestigiosissimo premio Goya 2015 per il miglior cortometraggio d’animazione, il regista pratese di 37 anni, Giovanni Maccelli, che appena due giorni fa ha ritirato la celebre statuetta raffigurante il noto pittore grazie al suo lavoro: “Juan y la nube”. L’opera tratta da una fiaba spagnola, che sta diventando un vero cult a livello europeo nel genere cortometraggi, verrà proiettata in anteprima nei saloni della Cancelleria Consolare durante il Cocktail, dando anche la possibilità a tutti gli interessati di poter dialogare con il regista che la presenterà. Per saperne di più:

http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2015/02/08/news/film-d-animazione-a-un-pratese-il-premio-goya-1.10824313

http://www.panoramaaudiovisual.com/2015/02/08/juan-y-la-nube-una-historia-optimista-en-stop-motion-goya-al-corto-de-animacion/

L’agenda prevede poi la lettura drammatizzata di alcune poesie della scrittrice ed Ambasciatrice culturale della Universum Accademy Spagna, Elisabetta Bagli, tratte dalla sua Silloge Poetica Voce (casa editrice Edizioni Esordienti E-Book). La raccolta riprende alcuni dei temi più cari all’autrice, quali le radici, le donne, la femminilità, insomma in poche parole la vita nelle sue molteplici sfumature e, immancabile, l’Amore, visto in tutte le accezioni possibili: vissuto, negato, frustrato, passionale, finito e sognato. Come dichiara la poetessa romana, trapiantata in Spagna e madre di due bambini, che sarà disponibile a parlare delle sue creazioni letterarie: “La vita è vita e se ne parla, per quanto in veste poetica, in modo diretto, nel tentativo di condurre il lettore nei meandri dell’intimo, anche in anfratti mai visitati prima, attraverso la parola che scorre a volte placida, altre volte impetuosa”. http://elisabettabagli.blogspot.com.es/2015/02/voce-la-seconda-edizione-di-un-sogno.html

Il duo chitarra e voce composto dal chitarrista toscano Marco Ricci e la cantante italo spagnola Cristina Coriasso si esibirà poi dal vivo con una serie di coinvolgenti canzoni italiane.

A riprendere in diretta l’evento i ragazzi di Radio Pizza, ambizioso progetto nato cinque anni fa in Olanda dall’iniziativa di 4 studenti e che negli anni è cresciuto tanto che ha fatto il giro dell’Europa, per raccogliere sotto forma di podcast le numerose e curiose vicende degli italiani che vivono fuori dallo stivale. Il team della radio sarà disponibile per intervistare alcuni dei connazionali presenti e dar voce alle loro storie. Info a: www.radiopizza.net; www.radiopizza.net/diretta.