Ambasciata Italiana ed il 2 giugno

Ambasciatore ItalianoA Madrid la sera del 2 giugno, alla presenza di circa 2000 ospiti, è stata invitata d’onore il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, per una Festa Nazionale dedicata al tema della ricerca, dell’alta tecnologia e dell’innovazione. Nel giardino dell’Ambasciata, in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea è stato esposto per l’occasione l’ ‘Intermediate eXperimental Vehicle’ (IXV), il vettore spaziale che nel febbraio scorso ha effettuato il primo test di volo senza equipaggio, rientrando con successo nell’atmosfera. IXV e’ realizzato nell’ambito di un progetto dell’ESA con il contributo del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali di Capua e della societa’ Thales Alenia Space Italia di Torino, che guida le attivita’ industriali di progettazione e di effettuazione della missione, monitorata dal Mission Control Centre situato presso l’Advanced Logistics Technology Engineering Centre di Torino. Numerosissime le personalità del mondo politico, economico, culturale ed artistico, spagnolo ed italiano. Tra gli altri il Ministro della Sanita’ Alfonso Alonso, il Sottosegretario agli Esteri per gli Affari europei Inigo Mendez de Vigo, il Sottosegretario alla Ricerca, Sviluppo e Innovazione del Ministero dell’Economia e della Competitivita’, Carmen Vela, l’Alto Commissario per la ‘Marca Espana’ e Segretario di Stato, Carlos Espinosa de los Monteros. In tema di innovazione, l’Ambasciatore Pietro Sebastiani ha richiamato nel suo discorso l’importanza di una formazione e di una preparazione per le giovani generazioni adeguata alle sfide attuali e future ed ha evidenziato come l’innovazione sia anche uno dei fili trasversali che costituiscono la trama di EXPO Milano. Fra i grandi temi di EXPO ha sottolineato anche la lotta alla denutrizione e sottonutrizione, ricordando così la proposta di candidatura del Programma Alimentare Mondiale al Premio ‘Principessa della Asturie’, lanciata dallo stesso Ambasciatore nel marzo scorso. Nel suo intervento, il Ministro Giannini ha sottolineato l’importanza per l’Italia e la Spagna di una ‘partnership’ strategica basata sulla cooperazione e sul rafforzamento della competitivita’ e che, promuovendo il cosiddetto ‘triangolo della conoscenza, ovvero della ricerca, dell’alta formazione e dell’innovazione’, contribuisca a restituire all’Europa un ruolo di guida e di riferimento, in primo luogo per i Paesi della Sponda Sud del Mediterraneo. Il ricevimento e’ stato realizzato in partenariato con alcune grandi aziende italiane (tra cui Maserati, Generali, Iveco e Technogym), rappresentando anche un momento di promozione delle eccellenze del ‘made in Italy’. In questo quadro e con questo spirito dell’‘Italia che si muove’ e’ stata altresi’ esposta una motocicletta ‘Beta RR 430’ della casa fiorentina Beta Motor, con la quale Oriol Mena ha vinto il campionato spagnolo ‘enduro’ lo scorso anno.

L’intervento del Ministro Stefania Giannini

L’intervento del Ministro Stefania Giannini

Il discorso dell’Ambasciatore Sebastiani

Il discorso dell’Ambasciatore Sebastiani

443

L’Ambasciatore Pietro Sebastiani con il Direttore Generale della Guardia Civil, Arsenio Fernández de Mesa, e consorti.

026

Maserati

Technogym

Technogym

Vettore spaziale "Intermediate eXperimental Vehicle"

Vettore spaziale “Intermediate eXperimental Vehicle”